Uomo Inghilterra Alte Business Casual Viola Appuntito Scarpe QCWdBrxoeE

Via Appia. Lo squallore più lungo d'Europa

16 dicembre 2010



Come da foto in allegato illustro una situazione veramente imbarazzante e ridicola che si può constatare passeggiando spensieratamente lungo 'lo squallore d'Europa' ossia la cara Via Appia Nuova considerata invece come la vetrina commerciale d'Europa.
Il Municipio IX ha pensato bene di promuovere, insieme alla Regione, una iniziativa denominata "Centro commerciale naturale Appia New", svoltasi in data 5/12. Una iniziativa a sostegno delle attività commerciali di Via Appia da Largo Brindisi fino a Colli Albani. I dettagli della risibile iniziativa possono essere letti a questo link.
Chi non fosse di Roma si farebbe chissà quale grandiosa idea su Via Appia Nuova leggendo il manifesto online o per strada, appiccicato anche abusivamente sui muri delle scale degli ingressi metro.
La realtà della Via è invece di uno squallore quasi unico, e un qualsiasi cittadino europeo rabbrividisce osservando la situazione di degrado, sporcizia e illegalità sotto cui è soffocata la strada (come d'altronde tutto il resto del territorio comunale).
Ma l'apoteosi la giunta (comunale e municipale) la sta raggiungendo in queste settimane avendo deciso di "abbellire" la via con un albero natalizio, all'altezza circa con Via Rimini. Per carità nessuna critica estetica all'albero in sè stesso (comunque immondo, ndDE), anche se discutibile ma non è questo il punto. Il problema è tutto quello intorno.
L'albero è bellamente "incastonato" in una selva di cartelloni pubblicitari abusivi selvaggi, di cui è invasa tutta la famosa "vetrina europea" che poi risulta addobbata da centinaia di migliaia di adesivi, manifestini, annunci immobiliari attaccati su ogni centimetro di palo e semaforo, graffiti senza soluzione di continuità e manifestazioni incredibili di inciviltà delle persone che si ammassano con le loro auto a riempire la strada di doppia fila in quanto devono urgentemente andare a comprare scarpe, vestiti, cibarie e quant'altro nei negozi.
Tornando all'immagine grottesca del povero albero natalizio, io domando se qualcuno ha mai visto una immagine più inquietante di questa, secondo me specchio di questa città e di questi amministratori tutti che dovrebbero essere mandati a fare un giro altrove, magari imparando che cosa sia una vera città civilizzata.
L'albero mostra in basso l'orgogliosa scritta 'Roma capitale'! Ma capitale di cosa???
Capitale dei cartelloni, capitale dei manifesti abusivi, capitale della doppia fila, capitale dei vigili mai presenti, capitale della maleducazione, dell'inciviltà, dei lavavetri e degli accattoni.
Alessandro

35 commenti | dì la tua:

Roma.Nove ha detto...

ho seguito e documentato questa iniziativa su RomaNove.
http://romanove.blogspot.com/search/label/AppiaNew

marco

Les ha detto...

I politici romani si vantano di una via impresentabile nel resto del mondo civile.
-
Questo vi fa capire che se non facciamo qualcosa noi dei blog antidegrado, i romani continueranno a raccontarsi da soli che sono 'a città più bella der monno.

Elsa ha detto...

Fa schifo.
-CARTELLONI
-MARCIAPIEDI MICROSCOPICI PER PASSEGGIARE
-AUTO OVUNQUE

I negozianti poi non si lamentino se la gente va nei centri commerciali. Alcune strade della città fanno così tanto schifo che è molto meglio passeggiare lì dentro: non devi fare lo slalom con le macchine e non ci sono cartelloni abusivi.

Si stanno suicidando e manco ce lo sanno. MA QUANDO LO CAPIRANNO CHE LE STRADE COMMERCIALI DEVONO ESSERE PULITE E PEDONALI IL PIÙ POSSIBILE?

Ale77 ha detto...

Che vomito.

Alessandro ha detto...

Inutile che io sto prendendo questa RIDICOLA manifestazione di petto dall'anno scorso. La Fantino mica lo capisce che si devono togliere le auto in sosta abusiva (hanno invece disposto il divieto di sosta negli square centrali tempo fa') e la pubblicità abusiva. Per non parlare degli ambulanti.

Cristina ha detto...
Fluchos Ufficiale Uomo DonnaStore Outlet Scarpe Da kTXOPZiu

Ma è uno scherzo?
Appia Niù :) ma fateci il piacere, è stressante solo al pensiero.

Anonimo ha detto...

Oh mi segno l'indirizzo del blog Romanove, così seguirò più in dettaglio le vicende del municipio.
Grazie

p.s.
Via Appia Nuova è una delle cose che fa vergognare di essere romani

Anonimo ha detto...

Bah ! Mi piacerebbe che scrivesse qualche utente che vive in quartieri periferici a cantarvele....ma sicuramente non vi seguono.
L'appio non è più quello dei tempi di Rutelli, già con veltroni si stava trasformando in periferia ! Comunque vorrei capire rispetto a che cosa via appia fa schifo ? A piazza vittorio ? purtroppo quando vi leggo capisco perchè roma non ha scampo !

Inutile continuare a partecipare vi leggerò solamente e mi divertirò quando capiteranno cose tipo cartellopoli . Dalla vostra incredulità , al fatto che ve la cantate da soli !

Anonimo ha detto...

infatti sti alberi orribili con scritto "roma capitale" se li potevano risparmiare....
Mocassini Tacco Senza Tonda Eleganti Largo Geox Chiusura 29WHIDE
stamattina ho trovato nuovi cartelloni vicino casa, che al mio ritorno dal lavoro ho pensato bene di strappare!

ah ps. lunedi avevano ripulito la stazione di acilia da tutti i cartelloni, ed indovinate stamattina che mi sono trovato? 6 cartelloni su quel muro appena pulito -.-''


non ho parole dello scempio!

Anonimo ha detto...

mica ho capito che cosa voleva di re l'anonimo di 2 post sopra, quello che inizia scrivendo 'Bah ! Mi piacerebbe che scrivesse...'.
volevasottindere che non si criticare lo stato pietoso di via appia nuova perchè ci sono realtà più brutte?
bohhh

Anonimo ha detto...

L'Appia Nuova fa schifo rispetto a via Cimarra, ad esempio

Anonimo ha detto...

Non ci sono posti peggiori,ma pochi posti sono migliori ! Vi sfido a trovarne...ma voi lo sapete perfettamente e direte nulla !

Vedi questi blog mi spaventano un pò...si avete ragione non ci sono panini da 20 euro, anche se però ci sono 2 cinema : il glorioso maestoso e il trianon (una volta erano molti di più), piena zeppa di palestre , 2 eccellenti librerie (mondadori e feltrinelli...anche se forse era meglio la vecchia tuttilibri). Ci sono ottime gelaterie, si passa da rivareno a la procope, da petrini fino a san crispino ecc.

ecco anonimo tu mi dici:" perchè ci sono realtà più brutte?" il punto è che difficile trovare realtà migliori!
Tutto qui !

che sia chiaro non sto difendendo il mio quartiere (sono il primo a criticarlo) ma mi trovo veramente in difficoltà a confrontarmi con simili commenti ! Ormai i gruppi antidegrado sono entrati a far parte del degrado...sono una delle prime cause ! Non so come sia potuto succedere, forse perchè c'è un leader incontrastato ! Non so !

Anonimo ha detto...

per un vecchietto via cimarra va più che bene !

Renato ha detto...

Oddio, Via Appia Nuova non sarà certo la Fifth Avenue o il Passeig de Gracia, ma personalmente la ritengo quanto di meglio ci sia a Roma.
Non esagero: io tra Via Appia Nuova e Via del Corso (o Via Nazionale) preferisco la prima... il che la dice lunga su quanto sia ridotta male Roma :D
Comunque il primo problema di Via Appia Nuova sono i suoi microscopici marciapiedi: se ti vuoi fare una passeggiata con amici ti ritrovi a camminare in fila indiana...

Massimiliano Tonelli ha detto...

Questo blog inizia ad avere dei lettori che fanno spavento. Gli fai vedere le foto di una specie di campo rom e dicono che tutto sommato è quanto di meglio ci sia. Non voglio credere a quel che leggo...
Ci stanno i cartelloni, ci stanno gli ambulanti, ci stanno le affissioni abusive, ci sta una sosta selvaggia assassina. Se questo è il meglio, il peggio cosa è?
Ma qualcuno è mai andato a fare una passeggiata a Via di Tor Pignattara, ripeto: Via di Tor Pignattare, per vedere come è arredata meglio, come ha addobbi migliori, come il traffico sia più fluido, come i marciapiedi siano riqualificati?

Anonimo ha detto...
Mocassini Tacco Senza Tonda Eleganti Largo Geox Chiusura 29WHIDE

cartellono sono troppi hai ragione. Gli ambulanti non ho mai capito perchè debbano essere sinonimo di problema...se c'erano di tavolini di bar avresti esultato.
Io non esulto per nessuno dei due ma non li disprezzo neanche !
La sosta selvaggia e il traffico sono il grande problema di Roma, non certo di alcune vie.

A me spaventano invece certi commenti qui sopra ! continuate a farvi le passeggiate a termini e a piazza vittorio...io vado nella vpstra peggior via ! Non ci saranno panini da 20 euro....ma posso sopravvivere senza problemi !

Roma.Nove ha detto...

il problema è che la colpa non è solo della Presidenza, anche se di colpe ne ha molte, vorrei ricordare che fra gli eletti (http://www.comune.roma.it/was/wps/portal/!ut/p/_s.7_0_A/7_0_21L?menuPage=/Area_di_navigazione/Sezioni_del_portale/Municipi/Municipio_IX_%289%29/Il_Consiglio_ed_il_governo_municipale/Il_Consiglio_municipale/I_Consiglieri/) c'e' anche Laura Lunari del PDL:
"Lavora attualmente nell’azienda di famiglia nell’ambito dell’abbigliamento è presidente di categoria
( A.I.P ) e gestisce un ufficio in Confcommercio .
E’ da sempre impegnata nel commercio , nella salvaguardia delle piccole e medie imprese"
(tratto dal curriculum linkato dal municipio IX).

Roma.Nove ha detto...

Sono d'accordo con l'anonimo sulla volgarità di alcuni commenti.
Vero è che non tutto è schifo, ma certamente su via Appia lo schifo c'e' e basterebbe applicare la legge (credo) per risolvere i problemi.

La sosta in doppia fila in una strada in cui ci sono ben 4 fermate della metropolitana, 1 stazione della ferrovia metropolitana e svariati autobus è da delinquenti.

marco

Renato ha detto...

Scusa Tonelli, io non ho certo decantato Via Appia Nuova (che ritengo più o meno squallida come il 99% di Roma), quindi non mettermi in bocca frasi mai dette ;-)
Ho semplicemente affermato che la via in questione è - secondo me - quanto di meglio Roma possa offire... il che - ribadisco - la dice lunga su quanto siamo messi bene a Roma :D

Anonimo ha detto...

Vero è che non tutto è schifo, ma certamente su via Appia lo schifo c'e' e basterebbe applicare la legge (credo) per risolvere i problemi.

La sosta in doppia fila in una strada in cui ci sono ben 4 fermate della metropolitana, 1 stazione della ferrovia metropolitana e svariati autobus è da delinquenti.


Marco su questo hai ragione perfettamente. Però devi tener presente che il nostro è un quartiere di passaggio e anche molto popoloso.
Ti ripeto il traffico non è solo un nostro problema...!

per quanto riguarda la maleducazione dei commenti di sopra in realtà è solo un problema di ignoranza. Che rimangano nei loro bellissimi quartieri infestati dal degrado vero...quello culturale !

Massimiliano Tonelli ha detto...

C'è solo una categoria di persone in città a cui non sembra raccapricciante il commercio ambulante per come è concepito a Roma. A cui non sembrano vomitevoli le 10mila bancarelle, i callarrostari anche ad agosto, i camion bar dentro al colosseo ed alla basilica di massenzio. C'è solo una tipologia di persone (persone, vabbe...) cui non fa cacare questo scempio che non essite neppure in medioriente o in nordafrica. Che ci rende tanto, tanto, troppo differenti da tutto l'occidente e che genera problemi di decoro, degrado, sporcizia, sicurezza (e vergogna turistica). Questa categoria di persone sono coloro che ci guadagnano in qualche modo. Famiglie criminali e dintorni.

Ora visto che tu, sistematicamente, su tutti i blog antidegrado, sempre in maniera vergognosamente anonima, non fai altro che dare addosso a chi a a cuore la città, non fai altro che infangare tutte le esperienze di qualità (alle quali è evidente che preferisci i camion bar), non fai altro che seminare zizania, io ritengo con una certa sicurezza di poter dire che con ogni probabilità tu fai parte di quella categoria di "persone" che hanno reso questa città un luogo da cui scappare. Dunque, caro bancarellaro o amico dei bancarellari, dunque, caro cittadino che mette alla stessa stregua i tavolini all'aperto dei bar (che esistono in tutto il mondo ed in tutto il mondo sono punti qualificanti dell'arredo cittadino) con i venditori ambulanti che avevano qualche senso nel primissimo dopoguerra dopodiché si sono trasformati semplicemente in mafia che usurpa suolo pubblico, perché non ti fai tu un tuo blog invece di venire a sfruculiare qui? Troppo faticoso? E falla finita santocielo...

Quasibaol ha detto...

Vediamo. Via Appia non è ne meglio ne peggio di altre strade commerciali di Roma. Ha la "scusante" -rispetto per esempio a via del Corso- che è semi-periferia (nella parte vicina ai Colli Albani). Via Tuscolana forse è peggiore, muore anche quella di traffico e caos ma ha più bancarelle che nemmeno si può camminare, infatti tanti preferiscono passare sulla strada, oltre la seconda fila perenne delle auto in sosta selvaggia. Via Cola di Rienzo sarà più chic ma non si cammina nemmeno là, quanto a Tor Pignattara... ha un vantaggio: puoi attraversare tranquillamente la strada in ogni momento, tanto le auto in transito stanno sempre ferme, perennemente ingolfate nell'ingorgo permanente che c'é. L'anonimo "bah" forse ha il solo torto non non dare l'impressione di voler reagire allo schifo, ed esagera decisamente nel giudizio sui blog antidegrado, ma che l'Appia non sia peggio di altre strade commerciali non è falso.

Ahò... nevica!

Roma.Nove ha detto...

@Anonimo
il concetto di quartiere di passaggio non regge, la doppia fila non è il traffico o quello di passaggio.
E' gente che viene nel nostro quartiere appositamente per i negozi, guarda Pompi, e nessuno fa rispettare la legge con continuità.
Le strisce blu non si sa se le pagano, a parte il fatto che il prezzo per il parcheggio giornaliero è ridicolo.
Ripeto se una zona servita come la nostra non riesce ad evitare il traffico, siamo senza speranza.
Comunque per me chi parcheggia in doppia fila è un delinquente.

Massimiliano Tonelli ha detto...

Eh no, purtroppo non ha solo quel torto. Magari avesse solo quello. Ha invece anche il torto di infangare continuamente l'azione antidegrado, ha il torto di infestare tutti i commentari inserendo attacchi personali -essenzialmente contro di me- e incredibili sciocchezze. Offendendo tutto il clamoroso movimento antidegrado che stiamo aggregando con grande potenza e che a lui dà tanto fastidio.

Le sue teorie? Le più disparate. Cerca di convincere le persone, per dire, che sia ingiusto contribuire alla raccolta di fondi per salvare Cartellopoli, dicendo che io sono un "losco figuro"; ripete dovunque che il movimento antidegrado, che è invece LA VERA NOVITA' a Roma negli ultimi 15 ani, non è altro che un'accolita di esaltati che seguono un guru, una sorta di padre padrone che sarei io. Non so se ti rendi conto della follia forsennata di questi ragionamenti, messi in piedi soltanto per screditare una esperienza che, oltre ad essere una cosa meravigliosa e unica per questa città, sta mettendo alle strette, dopo quarant'anni di lassismo sia amministrativo sia civico, molte "professioni" che in altri sistemi urbani sono scomparse cinquant'anni fa e che invece qui continuavano a prosperare nell'indifferenza generale dal dopoguerra. Bancarellari, camionbarrari, cartellonari, attacchini. Lui li rappresenta e viene a rappresentarli qui nei nostri blog dove stiamo con enorme fatica e sacrificio portando avanti questa piccola/grande rivoluzione che sta cambiando la testa a diverse centinaia (presto decine di migliaia) di persone, dimmi tu se è un piccolo torto...

Anonimo ha detto...

Troppo faticoso? E falla finita santocielo..."

Un paio di settimane fa mi hai detto che potevo partecipare senza problemi...! Quello che voglio cercare di spiegare e che in realtà i bancarellari non sono assolutamente mafiosi piuttosto sei tu che li odi !

Sulla situazione di pompi hai ragione, ma lì in realtà c'è veramente poco da fare . i vigili a quanto pare non intervengono, il municipio conosce perfettamente la situazione .
continua

Anonimo ha detto...

ha il torto di infestare tutti i commentari inserendo attacchi personali -essenzialmente contro di me- e incredibili sciocchezze. Offendendo tutto il clamoroso movimento antidegrado che stiamo aggregando con grande potenza e che a lui dà tanto fastidio."

Giuro se mi indichi una discussione dove ti ho attaccato dicendo incredibili sciocchezze smetterei subito di scrivere in questi blog ! Una ...indicamene una ! Vuol dire che saresti la mia ossessione proprio come lo sono per te gli ambulanti !
Ma non ti pare che se scrivi che festeggi per la morte di 2 drogati ti rispondo ...ma certo non dicendo sciocchezze ! Comunque te lo prometto indicami un mio attacco sciocco e non mi sentirai più !

Les ha detto...

Io non so cosa pensare dell'anonimo che lascia i commenti sui blog antidegrado dicendo che il degrado è bello.

Secondo me lo fa per provocare le flame war, oppure è veramente uno che ci crede e allora è pure peggio!

Su Via Appia Nuova c'è poco da dire, come tutti i viali di Roma è ridotta in modo indecente, in ogni particolare.

Muri coperti di scritte di ogni genere, manifesti abusivi, macchine in sosta vietata, cartelloni abusivi, bancarelle in sovranumero e di pessimo livello su tutti i marciapiedi.

Peggio di così...

Anonimo ha detto...

Non so se ti rendi conto della follia forsennata di questi ragionamenti, messi in piedi soltanto per screditare una esperienza che..."


Io invece credo che i miei interventi ti disturbano perchè cerco di mettere un paletto alle tue idee...ai tuoi concetti che purtroppo in tanti seguono.
Sarà quel che dici ma dopo aver scritto io via appia non sarà stupenda ma di certo non è peggiore !

Anonimo ha detto...

dimmi tu se è un piccolo torto..." mah !

Ti rispondo con quest'altra tua parola !


"Questa categoria di persone sono coloro che ci guadagnano in qualche modo. Famiglie criminali e dintorni...."

Non sono assolutamente ne un criminale ne appartengo a famiglie criminali !

"non fai altro che infangare tutte le esperienze di qualità (alle quali è evidente che preferisci i camion bar), non fai altro che seminare zizania, io ritengo con una certa sicurezza di poter dire che con ogni probabilità tu fai parte di quella categoria di "persone" che hanno reso questa città un luogo da cui scappare. Dunque, caro bancarellaro o amico dei bancarellari, dunque, caro cittadino che mette alla stessa stregua i tavolini all'aperto dei bar (che esistono in tutto il mondo ed in tutto il mondo sono punti qualificanti dell'arredo cittadino) con i venditori ambulanti che avevano qualche senso nel primissimo dopoguerra dopodiché si sono trasformati semplicemente in mafia che usurpa suolo pubblico,"

Io credo che se c'è una persona che infanga in Continuazione , non sono certo io...!
I blog sono fondamentali quando si può intervenire tutti quanti...se dovete cantarvela in qualche maniera è suff. che lo dite e me ne andrò in silenzio !
Caspita quanto temi il confronto ! Comunque rimane la mia prima richiesta indicami dove avrei detto sciocchezze su te ...!

Anonimo ha detto...

ho appena letto il commento di les....ecco perchè intervengo .
Comunque non gli rispondo perchè quì non si può assolutamente discutere avete delle piccole verità assolute !

Massimiliano Tonelli ha detto...

In un blog dici che sono il leader incontrastato del movimento antidegrado, facendo passare tutti gli altri per sudditi e plagiati da me. Una roba talmente ridicola che ti rende imbecille, che senso ha ripeterla ogni volta?

In un altro blog affermi che io quasi mi ruberei i soldi della sottoscrizione popolare a favore di Cartellopoli. Ma è una roba ignobile.

Vuoi fare il bastian contrario? Sei il benvenuto, ma con intelligenza e senza infangare inutilmente, cosa che tra l'altro ti rende ridicolo...

Per carità, qui infanghiamo in continuazione questo e quello, ma ci vuole un motivo. Non ci si può inventare cretinate per il solo gusto di screditare il prossimo. Parli di mie idee da smontare. Ma quali idee? Qui non c’è nessuna idea ne mia ne di nessun altro. Qui c’è solo il convincimento che il degrado urbano (graffiti, sporcizia, cartelloni, bancarelle, sosta selvaggia, antenne…) fa schifo e che va cancellato da questa città. Questo convincimento non ti piace? Spiegaci perché, ma argomentando con serietà. Altrimenti, ti ripeto, devi aprire il tuo blog raccontando lì quale è la tua idea di città, il tuo modello urbano.
Qui c’è semplicemente gente –sempre, sempre di più- che si è scocciata di vivere in questa porcheria e che vuole cambiare. Se a te ti piace lo status quo e lo capisco dati i tuoi interessi che mi paiono evidenti, sappi che questo status quo cambierà. Prima o dopo cambierà.

Il degrado non è bello e questa, mi secca dovertelo segnalare con forza, è proprio quella che tu chiami una VERITA' ASSOLUTA: il degrado fa schifo e va sconfitto!

Anonimo ha detto...

n un altro blog affermi che io quasi mi ruberei i soldi della sottoscrizione popolare a favore di Cartellopoli. Ma è una roba ignobile."

Taglio corto mai detto questa cosa ! O c'è un altro anonimo o mi stai diffamando !
Anzi nelle altre discussioni potevo dirti io l'avevo detto.....ma non l'ho mai fatto !

Anonimo ha detto...

Questo convincimento non ti piace? Spiegaci perché, ma argomentando con serietà. Altrimenti, ti ripeto, devi aprire il tuo blog raccontando lì quale è la tua idea di città, il tuo modello urbano."

Ma è quello che cerco di fare...su via appia ti ho spiegato ch eè pieno zeppo di gelaterie, palestre , librerie ...è un quartiere modello per i romani !

Ma come faccio ad attaccare i tuoi convincimenti ! Tu midici che le bancarelle portano degrado e devono sparire io dico portano degrado (cosa da appurare) ma non devono certo sparire !
Su D.E. invochi un bando per il mercato dell'esquilino...e porti come esempio la spagna dove nei mercati ci sono prodotti etnici. Io ti dico di fare un bando che vorrebbe dire la rovina delle migliaia di famiglie si potrebbe invitarli a vendere altri oggetti con una semplice diversificazione.
In realtà la nostra differenza sta nel punto di partenza ! Il punto di arrivo potrebbe essere anche simile.
Tu vuoi far fuori i "mercatari" (e lo dico con simpatia, non certo disprezzo) io assolutamente no !
Tu ancora mi dici che vuoi far fuori il degrado ed io invece ti spiego che dalle tue parole si legge solo che vuoi far fuori gli ambulanti !

Hai letto l'articolo sul gambero rosso sui camion bar americani ? Già mi sono sorpreso perchè ero abituato alle tue idee che stanno solo da noi...comunque ne parlava in senso trionfalistico che vendevano prodotti biologici ed etnici e poi continuava che c'erano problemi con i titolari di ristoranti e fast food per via della concorrenza. Ecco io dalle tue parole non leggo una particolare attenzione al decoro o ai prodotti ma il tifo verso una categoria a discapito dell'altra.
Ora tu in futuro mi chiederai nuovamente la mia posizione (lo hai già fatto) ed io te la rispiegherò.
I cartelloni sono tanti , i cartelloni sono brutti ma non capisco la conseguenza di questa premessa. Tu vuoi il bando !
Tu vuoi sconfiggere il degrado o qualcuno ?
Se solo riesco a far pensare un paio di lettori mi sento già vincente ! Anche il grande architetto B. era contrario al bando però credo che non hai dubbi a ritenerlo un uomo autorevole !

Antonio ha detto...

Be ma è meravigliosa la scritta luminosa Roma Capitale contornata ai lati e sullo sfondo da decine di cartelloni (tanto finchè cè posto continuano a pinatare) e in basso il muretto bello scarabocchiato....ops...volevo dire artisticamente decorato dai bombolettomani....ecco uno slogan carino...."Via Appia New dove lo squallore è di qualità!"

Anonimo ha detto...

le associazioni dei commercianti delle varie strade "vetrina" di Roma dovrebbero essere i primi interessati affinchè le strade che ospitano i loro negozi siano più ordinate, pulite e decorose possibile (come accade in tutte le città del mondo).
invece i commercianti italiani sono interessati solo al fatto che i loro potenziali clienti siano liberi di poter parcheggiare più comodomante le loro auto in seconda fila o in sosta selvaggia e quindi più vicine ai loro negozi.
quindi non vogliono assolutamente che le strade siano pattugliate dai vigili.
e non possono certo rompere i coglioni ai vigili chiedendo (o pagando?) prima da una parte l'impunità per i loro clienti e dall'altra ordine, pulizia e cacciati dei bancarellari dall'altra.
la cosa migliore per commercianti e vigili è l'anarchia totale, così non c'è da lavorare e faticare.

Post più recente Post più vecchio Home page

ShareThis